30/05/12

Avvistamento di 50 esemplari di Delfino comune



Un ritorno nelle acque della Sardegna. E mai come questa volta è stato così lieto. Perchè il "Delphinus delphis", il delfino comune, specie un tempo diffusa nel mare nostrum, ora praticamente scomparsa dal Tirreno ed a rischio in tutto il Mediterraneo occidentale è stata avvistata dall'equipaggio SNC2012 a largo del Canyon di Castelsardo. 
Una cinquantina di esemplari, nella parte più interna del Golfo dell' Asinara nelle batimetrie dei 600 m di profondità sulla rotta delle navi Porto Torres-Genova nuotavano vicino alla nostra imbarcazione surfando sotto la prua.
"Il delfino comune era presente nelle acque della Sardegna cinquant'anni fa, allora forse era una delle specie più diffuse - spiega il coordinatore della campagna di ricerca, Andrea Rotta -. Ma negli ultimi decenni, sono scomparsi quasi totalmente dal Mediterraneo occidentale a causa di vari fattori: l'inquinamento, la sovrapesca, le scarse risorse alimentari. Le osservazioni in mare aperto di questa specie sono rare. Rarissime." L'ultimo avvistamento in Sardegna, avvenuto a largo di Capo Figari, era stato fatto da Bruno Diaz Lopez, direttore del Bdri di Golfo Aranci.
"Per noi si tratta di un avvistamento speciale, sperando che sia soltano l'inizio di tanti altri nuovi incontri con questa specie  nei nostri mari."

Nessun commento:

Posta un commento